Consiglio di amministrazione
Ha piena autorità sui mezzi e sulle risorse impiegati e si assume la responsabilità globale del servizio fornito ai Clienti. I suoi compiti:

- programmazione delle attività svolte dalla Cooperativa
- definizione delle linee generali di sviluppo per la Cooperativa
- verifica dell'avvenuto raggiungimento degli obiettivi strategici dell'anno precedente
- definizione della politica per la Qualità
- definizione degli obiettivi che la Cooperativa deve perseguire nell'ottica della Qualità
- nomina del Rappresentante della Direzione per la gestione della qualità
- gestione della compagine sociale
- pianificazione ed esecuzione del riesame periodico del Sistema Qualità.

Il Consiglio di Amministrazione demanda al Consiglio di Direzione la gestione ordinaria di tutte le attività della Cooperativa, esercitando funzione di controllo sulle stesse.

Consiglio di direzione
Composto da tutti i dirigenti della Cooperativa, è presieduto dall'Amministratore Delegato.I suoi compiti:

- organizzare le attività svolte dalla Cooperativa
- pianificare le attività dei Responsabili di Area
- verificare le necessità di formazione e motivazione del personale
- supportare l'implementazione del sistema di qualitá aziendale
- formulare il bilancio previsionale e finanziario e dare indirizzi delle risorse economiche
- individuare i budget operativi ai fini dell'approvazione del CdA
- coadiuvare il CdA nel riesame periodico del sistema di qualitá aziendale predisporre nuove strategie finanziarie da sottoporre all'approvazione del CdA
- partecipare al riesame del Sistema Qualità periodico.

Il Consiglio di Direzione attribuisce grande importanza alla qualificazione del personale e al suo costante aggiornamento professionale come fattori determinanti per il successo globale della Cooperativa. 
In collaborazione con il Direttore Generale Operativo, cura le attività di selezione del personale e, in sinergia con il Responsabile dell'Area Progettazione e Formazione, ne gestisce e controlla la formazione e l'addestramento. 
Inoltre, attraverso l'attività della Direzione Generale Operativa, controlla il corretto flusso delle attività delle Aree che detengono funzioni di analisi e decisionali.

RSPP 
(Responsabile del Servizio di prevenzione e protezione)
Applica le norme inerenti alle tematiche della Sicurezza sui luoghi di lavoro, in conformità al D.Lgs. 626/94, determina la valutazione del rischio e il piano di attuazione da sottoporre al datore di lavoro, e vigila sulle responsabilità attribuite ai preposti e ai lavoratori, coordinandone le specifiche attività.

Assicurazione qualità
Assicura la qualità verificando l'attuazione, da parte delle Funzioni Aziendali interessate, di tutte le azioni volte a garantire i requisiti stabiliti per i servizi erogati e la loro congruenza con gli obiettivi generali della Cooperativa e con la normativa vigente. Le sue principali attività:

- coordinare le attività che concorrono ad assicurare la Qualità dei servizi erogati
- identificare i problemi attinenti la Qualità in tutti i settori aziendali
- coordinare e pianificare le attività inerenti l'esecuzione di audit periodici
- coordinare, promuovere, sviluppare e verificare i Piani di miglioramento
- coordinare, promuovere, sviluppare e verificare le azioni correttive
- coordinare le attività inerenti le prove e i controlli
- partecipare al Riesame del Sistema Qualità periodico.

In particolare, per quanto riguarda la conduzione del Sistema Qualità della Cooperativa, ha la responsabilità diretta di:

- definire, pianificare, gestire e verificare le attività del Controllo Qualità
- redigere il Manuale Qualità e le Procedure operative in accordo con le linee guida del CdA
- elaborare i documenti attuativi del sistema-qualità
- verificare la conoscenza del personale su Manuale, Procedure e Istruzioni di Lavoro
- valutare l'efficacia del sistema qualità
- esaminare eventuali problemi qualitativi e ricercare le possibili soluzioni
- prevenire, identificare e analizzare gli stati di non-conformità e pianificare le soluzioni
- elaborare i metodi di valutazione e i criteri di qualifica dei fornitori.

Controllo qualità
Ha la responsabilità operativa della corretta applicazione del Sistema Qualità.
 Le sue principali attività:

- mantenere aggiornati e archiviare i documenti attuativi del sistema-qualità
- divulgare la conoscenza, presso il personale, del Manuale, delle Procedure e delle Istruzioni di Lavoro
- aggiornare il Manuale Qualità e le Procedure operative in accordo con le linee guida stabilite dal CdA e dall'Assicurazione Qualità
- verificare la corretta applicazione delle procedure da parte di tutte le funzioni aziendali
- supportare le diverse funzioni aziendali coinvolte nell'attuazione delle azioni correttive
- supportare le diverse funzioni aziendali nei controlli previsti dal Sistema Qualità
- coadiuvare l'Assicurazione Qualità nell'identificazione e nella gestione degli stati di non conformità.

Direzione generale operativa
Coordina direttamente le attività delle Aree funzionali.
 In particolare, rispetto all'area Produttiva:

- mantiene i contatti e partecipa a specifiche riunioni con i responsabili degli Enti per i quali si svolge il Servizio
- cura le relazioni sindacali
- coordina l'attività dei Responsabili di Area Produttiva in funzione di una maggiore radicalizzazione della Cooperativa rispetto al territorio
- supporta il Consiglio di Direzione nelle attività di selezione del personale.

Area amministrativa
Coordina le attività inerenti agli aspetti giuridico- amministrativi, tecnico-contabili e organizzativi, avvalendosi della collaborazione del Controllo di Gestione.
 Da essa dipendono:

- Servizio Segreteria
- Contabilità
- Paghe e contributi
- Servizio Acquisti
- Personale.

Controllo di gestione

- Supporta l'Area Amministrativa nella traduzione degli obiettivi strategici in indicatori gestionali di efficienza ed efficacia.
- Elabora e mantiene il piano dei centri di costo, di ricavo e di profitto
- Elabora e mantiene la classificazione dei costi
- Supporta l'Area Amministrativa nella verifica dei budget per le singole Unità Operativa Elementari e i piani d'investimento nel corso dell'anno
- Redige e verifica un elenco del personale operante nei servizi
- Effettua un costante monitoraggio degli Appalti in essere al fine di eventuali rinnovi, richieste revisione prezzi, proposte di ottimizzazione dei servizi, raccolta materiale giuridico ai fini della valutazione economica per i servizi delle Cooperative (Regimi IVA, nuovi contratti, etc. ...).

Segreteria
Cura le pratiche ordinarie di protocollo della posta in ingresso e in uscita, ha funzione di centralino telefonico, di accoglienza dei visitatori, supporta le funzioni della Cooperativa.

Servizio personale
Cura e armonizza i rapporti con i soci della Cooperativa, gestisce le attività di segnalazione agli Enti competenti, relativamente agli obblighi di legge, per quanto riguarda gli organici.

Servizio acquisti
Cura i rapporti con i fornitori e gestisce gli approvvigionamenti (attrezzature, materiali di consumo, ecc...) della sede centrale della Cooperativa e, per quanto concerne le attività di avvio del Servizio o per grandi acquisti, delle differenti unità operative.

Ufficio contabilità
Si occupa della fatturazione attiva e passiva, della registrazione della Prima Nota e Contabile, della predisposizione del Conto Consuntivo e cura i rapporti con 
gli Istituti Bancari e i Clienti.

Ufficio paghe
Gestisce i rapporti con gli Istituti, segue l'apertura e la chiusura delle varie posizioni, segnala gli infortuni agli Enti di competenza, si occupa della preparazione delle buste paga e gestisce i rapporti con la compagine sociale per le mansioni di sua competenza.

Area sviluppo
Analizza, pianifica e predispone specifici programmi volti al raggiungimento dello scopo sociale della Cooperativa.
Ha il compito di ideare, creare, identificare, divulgare strumenti e supporti per la commercializzazione e lo sviluppo di nuove attività, definisce le dinamiche di visibilità del servizio e si occupa della promozione della Cooperativa.
Il Responsabile dell'area sviluppo ha il compito di relazionare al Consiglio di Direzione, alla Direzione Generale Operativa e all'Area Progettazione le informazioni relative a particolari condizioni locali, al fine di determinare la congruità delle offerte relative ai servizi progettati, curare le attività relative all'emissione dei preventivi, delle offerte, gestire i rapporti con i Clienti nell'ottica di perseguire la massima soddisfazione delle loro esigenze. 
L'Area Sviluppo ha inoltre la responsabilità della verifica della selezione dei bandi e degli avvisi di gara.
Dall'Area sviluppo dipende l'Ufficio Gare.

Ufficio gare
Individua, ricerca e seleziona i bandi e gli avvisi di gare d'appalto.
Cura l'aggiornamento della documentazione e predispone gli atti necessari alla partecipazione alle gare d'appalto e all'affidamento di servizi da committenti pubblici o privati.

Area progettazione e formazione
Gestisce le attività di progettazione dei servizi erogati ed erogabili dalla Cooperativa.
 Cura il contatto con la committenza, pubblica o privata, nella fase inerente alla definizione della metodologia, individua la qualifica delle figure professionali e le modalità necessarie per la corretta stesura dei progetti. Definisce le modalità di controllo interno della Cooperativa del servizio reso e imbastisce i rapporti con il servizio tecnico del Cliente.
 Analizza i bisogni formativi del personale, pianifica e definisce le modalità di aggiornamento e formazione interna.

In particolare ha la responsabilità di:

- pianificare la realizzazione degli interventi formativi
- definire gli obiettivi che gli interventi formativi devono conseguire
- definire le linee guida per la realizzazione degli interventi formativi
- definire le modalità di verifica dei risultati conseguiti dagli interventi formativi.

Area produttiva
E' costituita dalle unità operative elementari (UOE) che si occupano della realizzazione del progetto di gestione e delle conseguenti attività economiche.
Rispetto agli ambiti territoriali di competenza e alle specifiche professionalità, vengono individuati al suo interno quattro Responsabili d'Area.
Il responsabile di Area, cui rispondono tutti i responsabili degli appalti e i coordinatori delle UOE coordina ed emana le direttive, organizza specifiche riunioni con i Responsabili di Appalto per verificare e ri-tarare gli obiettivi previsti per l'appalto.
Per la gestione degli appalti fa riferimento al coordinamento della Direzione Generale Operativa, mentre è responsabile rispetto al Consiglio di Direzione dei risultati ottenuti nella gestione degli appalti.

Responsabile di appalto
Ha il compito di raggiungere gli obiettivi previsti dal progetto e quelli posti dal Responsabile dell'area Produttiva.
Coordina i Responsabili U.O.E. e risponde del proprio operato al responsabile dell'Area Produttiva di riferimento.
Coordina e promuove riunioni periodiche con i referenti e il personale di ogni Servizio.
E' Responsabile del rispetto del budget previsto per l'appalto
e mantiene i rapporti con l'Ente appaltatore.
Seleziona, su mandato del Consiglio di Direzione, il personale per l'Appalto specifico.

Unità operativa elementare
Ogni attività economica con un proprio progetto gestionale e una continuità temporale. All'interno di essa sono individuati uno o più soggetti di riferimento:

Direttore di struttura (rappresenta il Consiglio di Direzione della Cooperativa all'interno dell'Unità Produttiva)

- amministra le disponibilità economiche sulla base del budget
- coordina il personale nelle funzione e presenze anche ai fini assicurativi
- gestisce il patrimonio immobile della struttura
- è responsabile della sicurezza e dell'assicurazione qualità nella struttura assegnata
- è responsabile del rapporto utenza/clientela e organi di controllo della tipologia di servizio
- è responsabile del monitoraggio del progetto gestionale
- concorre alla valorizzazione delle risorse umane assegnate

Referente di servizio (alla diretta dipendenza del Responsabile di Appalto)

- svolge funzioni di preposto rispetto alla qualità e alla sicurezza nel luogo di lavoro assegnato
- pianifica le presenze, rilevandole anche ai fini assicurativi
- controlla i programmi di lavoro e cura i rapporti con i Clienti e i referenti gestionali del soggetto committente
- gestisce eventuali budget assegnati dal Consiglio di Direzione.

Responsabile di Attività: risponde dell'attività assegnata dal Referente di Servizio o dal Direttore di Struttura.

Referente: garantisce i flussi di comunicazione fra la Cooperativa e il personale dell'unità produttiva, e risponde direttamente al Responsabile di Appalto anche per la rilevazione delle presenze.